Hindemith a Bologna

Ecco una fugace clip del concerto-spettacolo di giugno, il Plöner Musiktag di Paul Hindemith, organizzato dal Collegium Musicum di Bologna!

 

Per questo spettacolo, Valeria e io ci siamo accollati ideazione, drammaturgia e regia. Io sono anche l'autore dei video - sostenuti a distanza da Marco che da Amburgo ci ha spedito ottimi consigli e dirigibili rosa! - e dell'impianto grafico: dai volantini alle fichissime borsine limited edition (molto limited).

 

In scena ci sono l'orchestra del Collegium Musicum e i bravi Marcella De Marinis e Andrea Ramosi.

 

Here's a quick clip of the concert-show of last June, Paul Hindemith's Plöner Musiktag, with the orchestra of the University of Bologna - that was great!

 

Valeria and I conceived and realized the dramatic frame, dedicated to German composer Paul Hindemith and his extraordinary years, writing texts and working with the actors. I am the author of the videos - that wouldn't have come to light without Marco's support and his funky zeppelins - and of the graphic set: from leaflets to the fancy "limited edition" bags.

 

On stage you can see the Collegium Musicum orchestra, reading by Marcella De Marinis and Andrea Ramosi.

L'evento (voluto dall'Università di Bologna) è stato arricchito di una cornice teatrale, dedicata al compositore Paul Hindemith, a Berlino e all’Europa degli anni Venti, con le voci dei suoi artisti: da Brecht, a Döblin, a Klaus Mann, da Kirchner a Grosz, attraversando l’Espressionismo, le Avanguardie e la Nuova Oggettività.

 

The event (commissioned by the University of Bologna) has been enriched by a dramatic frame, dedicated to Hindemith and his time, to the frantic rise of Berlin in the Twenties and his artists, whose voices echo on the stage. Crossing the decade of Expressionism, Avantguards, New Objectivity.


Scrivi commento

Commenti: 0